Skip to content

02/07, Circolo La Fattoria (BO) – Incontro: Media e democrazia. dopo l’appello “Basta con gli Agguati” – Manifesta Itinerante Immunizzante 2020

Stasera alle ore 21, presso il Circolo La Fattoria (via Pirandello 6, quartiere Pilastro, Bologna) ritorna il nostro ciclo d’incontri Manifesta Itinerante Immunizzante 2020, con il secondo appuntamento intitolato Media e democrazia. dopo l’appello “Basta con gli Agguati” (link all’evento facebook).

Ecco una breve introduzione ai temi che affronteremo:

Il pluralismo dell’informazione è uno degli indicatori più significativi dello stato della democrazia in un Paese. Reporter Without Border, nel suo rapporto per il 2020 https://rsf.org/en delinea una situazione complessa e aggravata dalla pandemia. L’italia resta un Paese con un livello di libertà d’informazione non eccellente, considerando che pur essendo lievemente migliorata negli ultimi anni, è oggi al 41° posto, ultima tra i principali paesi europei. Intolleranza, fake news, concentrazioni societarie, sono gravi pericoli per la libertà di stampa.

Ne discuteremo assieme a Nadia Urbinati nota politologa, Mattia Santori esponente delle sardine e Stefano Feltri, direttore del Domani, con la moderazione di Sergio Caserta (il manifesto in rete).

Il dibattito si svolge all’aperto nell’area verde attrezzata con tavoli, sedute e stand gastronomico. Prima del dibattito è possibile anche cenare presso il ristorante Porta Pazienza. Primi, secondi e ultimi. Vi aspettiamo!!!

NB: date le attuali disposizioni per il distanziamento sociale, è vivamente consigliata la prenotazione sia per assistere al dibattito che per cenare al ristorante telefonando o lasciando un messaggio in segreteria al numero 051 412 8885 con le seguenti informazioni:
– Nome e cognome
– Numero di telefono
– Numero dei posti da prenotare per il dibattito e/o per il ristorante.

Aiutaci a diffondere il giornalismo libero e indipendente.

Articoli correlati

Oggi in piazza antirazzisti e migranti
di Redazione politica /
Genova non fu la fine dei movimenti
di Donatella Della Porta, Fabio Sparagna /