Skip to content

Bologna, torna il Biografilm Festival e una domanda: che cos'è la cultura?

Biografilm Festival 2014
Biografilm Festival 2014

di Noemi Pulvirenti
Ritorna il consueto appuntamento del Biografilm Festival dal 6 al 16 giugno a Bologna, con una programmazione ricca di anteprime nazionali e internazionali. Questa decima edizione del Festival si intitola What’s Culture?. Che cos’è la Cultura? Come la creiamo e come la esprimiamo? Il Festival tenta di rispondere a queste domande tramite una selezione di documentari che racchiudono le testimonianze dei grandi personaggi del mondo della Cultura, o che raccontano la Cultura attraverso quelli che sono i suoi luoghi.
Il Festival quest’anno amplia il suo orizzonte e offre uno spazio maggiore al cinema di fiction, dedicando al genere biopic la neonata sezione Biografilm Europa, che presenterà i migliori film a tema biografico prodotti dai 28 paesi dell’Unione Europea l’importanza strategica della produzione dedicata al genere biografico.
Altra importante novità è la nascita di Bio To B, una tre giorni di networking dedicata alla promozione di documentari biografici e biopic che si svolgerà dal 12 al 14 giugno. Il progetto è realizzato con la collaborazione di D.E-R (Documentaristi Emilia-Romagna) e con il supporto della Regione Emilia-Romagna. Per l’occasione, buyer italiani e internazionali, distributori e professionisti del cinema avranno l’opportunità di scoprire nuove produzioni italiane ed emiliano-romagnole e di partecipare a tavole rotonde incentrate su project development, pitching, funding, new media e distribuzione di documentari biografici e storie di vita.

Torna l’appuntamento con il Concorso Internazionale, una selezione di 10 anteprime italiane che concorreranno al Best Film Unipol Award | Biografilm Festival 2014 per il miglior film, al Best Life Award | Biografilm Festival 2014 per il più travolgente racconto biografico e al Richard Leacock Award alla migliore opera prima.
La giuria internazionale sarà quest’anno composta dal produttore Danny Bramson (presidente di giuria), il documentarista Nicolas Philibert, il regista, sceneggiatore e produttore cinematografico Sebastián Lelio, e gli sceneggiatori italiani Ludovica Rampoldi e Marco Pettenello.
Riconfermata anche Contemporary Lives, la sezione del festival dedicata alle personalità che hanno maggiormente segnato il nostro presente, e Biografilm Italia, vetrina dedicata ai migliori documentari biografici della recente produzione nazionale, che saranno valutati e premiati da una giuria composta dal regista e sceneggiatore Stefano Sardo (presidente di giuria), la producer e distributrice Serena Gramizzi e Paolo Geremei, vincitore della scorsa edizione di Biografilm Italia.
Le proiezioni di Biografilm Festival si svolgeranno presso la Cineteca di Bologna, il Cinema Arlecchino e il Cinema Odeon. Non mancheranno gli eventi fuori sala: dalle testimonianze e le esperienze di ospiti e scrittori nell’usuale spazio incontri al Bio Parco 2014, la rassegna di concerti e Dj set che illumineranno le serate bolognesi nel Parco del Cavaticcio dal 30 maggio al 17 giugno.

Aiutaci a diffondere il giornalismo libero e indipendente.