Skip to content

Piazza Grande: a Bologna torna dal 28 novembre il laboratorio di giornalismo sociale

Piazza Grande
Piazza Grande
di Leonardo Tancredi
Torna il Laboratorio di giornalismo sociale di Piazza Grande, e torna con grandi firme del giornalismo e dell’impegno sociale. Una terza edizione chiesta a gran voce dai tanti che non hanno potuto partecipare negli anni scorsi, e che debutterà il 28 novembre ospitando l’intervento-evento di Alessandro Bergonzoni.
Una scuola di giornalismo popolare – quella che poi porta direttamente alle collaborazione con il giornale – aperta a tutti (studenti, giornalisti e aspiranti, operatori sociali) che si vuole differenziare di molto dalla vasta e costosa offerta formativa che si può trovare in giro. A partire, appunto, dall’accessibilità: 120 euro per tutti i 40 partecipanti, come lo scorso anno, e come l’anno precedente. Tutti soldi che non finiranno nelle tasche dei relatori – e infatti li ringraziamo fin d’ora, visto che vengono gratis – ma che andranno a finanziare le tante attività dell’associazione Amici di Piazza Grande, fra cui la realizzazione di questo giornale.
Lezioni frontali e lavoro di gruppo, pratica redazionale e tanta attenzione al multimediale: Piazza Grande anche quest’anno non ha lesinato in fatto di presenze e progetti: oltre a Alessandro Bergonzoni, saranno in aula i registi Michele Mellara e Alessandro Rossi (quelli di “God save the green” e “La febbre del fare” ; il giornalista anitimafia Giovanni Tizian oggi al L’Espresso; il critico cinematografico e scrittore Goffredo Fofi; la giornalista scientifica oltre che conduttrice radiofonica Elisabetta Tola; lo sceneggiatore Francesco Matteuzzi e il regista Andrea Segre (Io sono Li, Mare Chiuso, Come un uomo sulla terra).

Poi gli incontri tematici: Ornella Favero di Ristretti Orizzonti porterà l’esperienza pluriennale dell’informazione dal e sul carcere; Vincenzo Branà, presidente del Cassero, interverrà sul tema dei diritti e dell’omofobia; infine Paolo Brivio, direttore del giornale di strada milanese “Scarp de’ tenis” farà il punto sui giornali dei senza dimora e sulle nuove formule per reggere il mercato della strada.
Il laboratorio, come detto, avrà inizio giovedì 28 novembre, e si svilupperà su 10 appuntamenti, ogni giovedì, dalle 17 alle 19. Location d’eccezione sarà il Centro di accoglienza “Beltrame” di via Sabatucci (lo stesso dello scorso anno) in collaborazione con “Condominio Sabatucci”, realtà associativa che ha lo scopo di animare la vita in dormitorio e nel quartiere: alcuni ospiti della struttura saranno infatti allievi del nostro “Laboratorio di giornalismo sociale”.
Per iscriversi al laboratorio è necessario inviare il proprio curriculum e lettera motivazionale a laboratoriopiazzagrande@gmail.com entro – inderogabilmente – le ore 12 del 14 novembre 2013. I partecipanti selezionati saranno poi contattati direttamente dalla redazione per l’iscrizione. Tutti gli iscritti riceveranno un attestato di partecipazione. Coordinatori del corso Leonardo Tancredi e Mauro Sarti.
Info: laboratoriopiazzagrande@gmail.com – www.piazzagrande.it
Facebook: Piazza Grande, il giornale di strada
051 342328 – 3929890611
redazione@piazzagrande.it

Aiutaci a diffondere il giornalismo libero e indipendente.