Skip to content

Manifest@ 2013: da domani a Bologna la tre giorni dell'associazione "il manifesto in rete"


Torniamo sull’argomento perché la Manifest@ 2013, che si apre domani a Bologna e che si concluderà domenica prossima, 14 luglio, vuole essere un momento importante per contribuire al dibattito sulla città e sulla sinistra più in generale.
Ecco perché, alla vigilia degli appuntamenti che si terranno presso il Giardino Centro Costa (via Azzo Gardino 44), riprensentiamo quanto c’è in programma. Confidando di poter incontrare tanti cittadini con cui discutere.
Venerdì 12 luglio

  • ore 19.30 – APERTURA DELLA FESTA
  • CONCERTO JAZZ NORRIS BAND
  • ore 21.00 – DIO C’E’ MA NON ESISTE, presentazione del libro di NATALINO BALASSO. Ne discutono con l’autore Nunzia Catena e Maurizio Matteuzzi
  • Cena fredda – Prenotazione consigliata


Sabato 13 luglio

  • ore 10.00 – CITTADINI ATTIVI, DAI MOVIMENTI ALLE LISTE CIVICHE – una risposta alla crisi della politica e della partecipazione con Simone Rimondi, Roberto Labanti del coordinamento liste “Civicamente Samoggia”, Germano Caroli Sindaco Di Savignano sul Panaro (Mo) – Lista dei Cittadini Insieme per Savignano, movimento arancione, ed altre realtà locali
  • ore 19.30 – FINE DI UN MODELLO DI SVILUPPO, dai grandi gruppi alla produzione diffusa dell’Emilia Romagna con Loris Campetti giornalista autore di “ILVA connection”, Bruno Papignani segretario regionale Fiom ER, Maria Maranò – Segreteria Nazionale LEGAMBIENTE e i Delegati di Fabbrica di alcune delle maggiori realtà bolognesi in lotta. Presiede Valentino Parlato
  • ore 22.00 – LES TOUCHES LES LOUCHES – Popular swing

Domenica 14 luglio

  • ore 10.00 – ASSEMBLEA NAZIONALE dell’Associazione il manifesto in rete con Tiziana Ferri, Valentino Parlato, Loris Campetti
  • ore 13.00 – VIVE LA REVOLUTION
  • pranzo di chiusura della festa

Presso la festa sarà funzionante un servizio di ristorazione nei giorni di sabato e domenica. Prenotazione consigliata. Per informazioni e prenotazioni rivolgersi a Mauro 347 4900033 e Sergio 349 0886312.

Aiutaci a diffondere il giornalismo libero e indipendente.